Blog

Gelato al cioccolato; una passione senza età

Il cioccolato è il protagonista dei nostri momenti di dolcezza, e sa accoppiarsi a ogni tipo di gusto donando subito intensità e sapore agli abbinamenti amati da ognuno di noi. Questo vale anche per il ns. gelato. 

Noi di buonissimo lo prepariamo in mille modi diversi, per farti emozionare di gusto: cioccolato reso romantico nell’abbinamento con le fragole, fantasioso quando incontra pezzi di cocco e banane, puro e deciso nel gusto intenso del fondente, tenero nel cioccolato al latte, pieno e rotondo con le nocciole e intrigante con la panna nella stracciatella.

Blog

Gelato al cioccolato; una passione senza età

Curiosità generale sul cioccolato: La storia del cioccolato a sé; cibo degli dei

La storia del cioccolato affonda le radici nelle civiltà precolombiane del Sudamerica, quando Maya e Aztechi offrivano agli dei lo “xocolatl”, una bevanda ottenuta dalle fave del cacao con l’aggiunta di pepe, peperoncino, cannella e altre spezie.

Sapevi che sempre gli antichi Maya usavano le fave di cacao come moneta? è per questo che il primo nome scientifico della pianta è “Amygdalae pecuniarae”, ovvero “mandorla del denaro”, sostituito – giustamente – da Linneo con Theobromina cacao, “cibo degli dei”.

Secondo una leggenda azteca, la pianta del cacao fu donata dal dio Quetzalcoatl agli esseri umani per alleviare la fatica: effettivamente il cacao contiene principi attivi energizzanti e una piccola quantità di caffeina. È un antidepressivo naturale grazie alla presenza di serotonina, il regolatore dell’umore; è ricco di vitamine e minerali e contiene flavonoidi che combattono il colesterolo.

I primi semi di cacao arrivarono in Europa con Cristoforo Colombo, ma la sua importazione fu iniziata da Hernán Cortés, il conquistatore del Messico: da quel momento, la bevanda, allora consumata con aggiunta di zucchero, anice, cannella e vaniglia, ebbe lo strepitoso, esponenziale successo che tuttora detiene.

Nel Seicento il cacao inizia ad essere prodotto anche in Italia, soprattutto a Firenze e a Venezia, ed è grazie alla scuola italiana che nel 1819 Francois-Luis Cailler fonderà la prima fabbrica svizzera di cioccolato. All’inizio del Novecento l’olandese van Houten s’ingegnerà a trovare il modo di separare il burro di cacao.

Nel 1865, a Torino, Caffarel, mescolando cacao e nocciole fa nascere il cioccolato gianduia, mentre una decina di anni dopo lo svizzero Daniel Peter inventerà il cioccolato al latte. La prima produzione di cioccolato fondente, avviata a Berna nel 1879, si deve invece a Rodolphe Lindt, mentre a Frank Mars l’invenzione della prima barretta al cioccolato, apparsa a Chicago nel 1923.

Curiosità sul cioccolato in buonissimo

  • Sapevi che il ns. gusto cioccolato fondente è vegano?
  • Sapevi che la ns. salsa di cioccolata è fatta in casa proprio come il nostro gelato?
  • Sapevi che il ns. gelato cioccolato è tra i preferiti dei nostri clienti soprattutto tra i ns. clienti più piccoli?

 

Ti aspettiamo in gelateria per farti gustare il classico di ogni gelato. 🙂

Blog | buonissimo